Il fallimento delle tre i

5 settembre 2007

Che la scuola italiana stesse andando alla sfascio, si sapeva da un po’. Caso paradossale l’insegnamento dell’inglese: la Moratti, anziché aumentare le ore di insegnamento settimanali, le aveva addirittura diminuite, da tre a due e mezzo.
Il ministro Fioroni cerca ora di alzare gli standard qualitativi della scuola italiana, con un decreto che mira a rafforzare le materie formative di base. In primis la matematica, in cui siamo sempre più carenti. E se una mentalità a-scientifica si va sempre più diffondendo, è colpa anche della scuola. Qui dovremmo imparare a ragionare in modo logico e consequenziale, argomentando attraverso fatti e non parole. Un’adeguata conoscenza nell’ambito storico-geografico e nella sintassi sono poi un bagaglio culturale fondamentale che ogni buon sistema scolastico dovrebbe garantire fin dalla scuola primaria.
Da qui si riparta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: