Archive for the 'esteri' Category

L’Italia e la sua battaglia di civiltà

18 dicembre 2007

L’Italia è riuscita a fare l’impossibile. E’ riuscita a convincere 104 paesi a votare la moratoria sulla pena capitale. Una battaglia che dura 13 anni, nella faticosa ricerca di una maggioranza che oggi, finalmente, è stata trovata.
Nel Consiglio di Sicurezza, dove le isole Tonga e la Cina hanno lo stesso peso, le risoluzioni vengono di solito approvate o respinte per un pugno di voti. Stasera, invece, la vittoria del sì è stata schiacciante. Il merito è dell’efficace politica diplomatica italiana. Il nostro paese, infatti, ha deciso di proporre una moratoria non vincolante. Questa è stata la mossa vincente. L’abolizione della pena di morte, infatti, può solo avvenire gradualmente. Molti paesi, in questo modo, hanno dato il loro voto alla proposta dell’Italia, mentre la Cina (storica contraria) si è astenuta, per evitare polemiche sulle Olimpiadi di Pechino.
La moratoria non vincolante votata oggi ha un’importanza epocale. È il primo passo verso l’abolizione totale. Si sancisce soprattutto la legittimità dell’Onu ad intervenire nelle faccende interne dei vari stati quando questi violino apertamente i diritti umani fondamentali. E questo vale per tutti i paesi, che si chiamino Cina o Stati Uniti d’America.